della Seconda Università degli studi di Napoli

avv0701081

Programma di medicina del lavoro

Offerta formativa:

L’offerta formativa del Corso integrato di Medicina del Lavoro, è costituita da:

– Una programmazione con contenuti strutturati in moduli e  un’attività didattica attraverso lezioni frontali

– Seminari interdisciplinari

– Didattica in reparto e in laboratorio

– Visite guidate nei luoghi di lavoro

Obiettivo didattico:

Sviluppare, attraverso un percorso formativo strutturato in moduli con una didattica improntata su lezioni frontali ed esperienze dirette, tutte le tematiche necessarie a:

1 – Conoscere e apprendere in modo chiaro ed inequivocabile i nessi causali tra       esposizione ad  agenti di rischio e comparsa di malattie professionali

2 – Apprendere in modo chiaro ed inequivocabile gli aspetti della responsabilità   professionale del Medico sugli obblighi  di denuncia  e di  referto che gravano sul suo operato in caso di accertamenti o diagnosi di patologie o malattie professionale.

Competenze:

  • Saper applicare strategie di analisi e di valutazione dei danni alla salute per    accertare   se  trattasi     di   patologia  professionale o  patologia comune;
  • individuare  e  riconoscere , attraverso l’anamnesi  lavorativa, il  ruolo  della   componente  professionale    nel  determinismo  delle tecnopatie;
  • riconoscere  le cause  lavorative delle malattie lavoro – correlate ed essere in grado di valutare quanto l’azione dell’ambiente di lavoro sia implicata nel determinismo di quadri di  patologie  comuni.

A  –   MODULI DIDATTICI SVILUPPATI NEL CORSO DELLE 12 LEZIONI FRONTALI

  1.   Origini , sviluppo e finalità  della Medicina del Lavoro       

DOCENTE: PROF.  NICOLA SANNOLO

  1. I fattori di rischio nei luoghi di  Lavoro

DOCENTE: PROF.  NICOLA SANNOLO

  1. Analisi , valutazione e gestione dei rischi nei luoghi di lavoro

DOCENTE: PROF. NICOLA SANNOLO

4 .Modelli per la stima dei rischi occupazionali

DOCENTE: PROF. NICOLA SANNOLO

  1. Monitoraggio  ambientale e Monitoraggio biologico

DOCENTE: PROF. NICOLA SANNOLO

6 .Solventi e patologie correlate

DOCENTE: PROF. NICOLA SANNOLO

7 .Esposizione a  Pesticidi

DOCENTE: PROF. NICOLA SANNOLO

8.Cancerogenesi professionale

DOCENTE: PROF. NICOLA SANNOLO

  1. La qualità dell’aria negli ambienti confinati non industriali (INDOOR)

DOCENTE:  PROF. NICOLA SANNOLO

  1. Responsabilità del Medico nel riscontro di patologia professionale e ambiente di lavoro come agente concausale di malattia

DOCENTE : PROF. FRANCESCO LIOTTI

  1. Patologie da uso di  V.D.T.

DOCENTE: PROF. FRANCESCO LIOTTI 

  1. 12. Stress e Lavoro

DOCENTE : PROF.  FRANCESCO LIOTTI

  1. Patologie muscolo scheletriche e Movimentazione Manuale Carichi  

DOCENTE: PROF.   FRANCESCO LIOTTI

  1. Malattie da strumenti vibranti

DOCENTE: PROF FRANCESCO LIOTTI

  1. Esposizione professionale a metalli: piombo

DOCENTE: PROF FRANCESCO LIOTTI

  1. Malattie da esposizione professionale a rumore

DOCENTE: PROF FRANCESCO LIOTTI

  1. Le pneumoconiosi: asbestosi e silicosi

DOCENTE: PROF FRANCESCO LIOTTI

 

B  –   ATTIVITA’ FRONTALI INTEGRATIVE

  1. La collaborazione tra la Medicina Generale e la Medicina del Lavoro nel management del paziente-lavoratore

DOCENTE: DR.SSA MONICA LAMBERTI

  1. Disagio psicologico e contesto lavorativo

      DOCENTE: DOTT.SSA LAURA SANTALUCIA

  1. Esposizione a Xenobiotici: aspetti tossicologici, monitoraggio ambientale e biologico, interpretazione di dati analitici

DOCENTE: DOTT.SSA NADIA MIRAGLIA

  1. Esposizione a Xenobiotici: aspetti tossicologici, monitoraggio ambientale e biologico, interpretazione di dati analitici

DOCENTE: DOTT.SSA NADIA MIRAGLIA

  1. Il Ruolo del Medico di Medicina Generale nella gestione del paziente infortunato o tecnopatico

     DOCENTE: DR. ENNIO SAVINO

C – ADE/ADO (vedi elenco già pubblicato dalla Presidenza del Corso di  Laurea)

D – SEMINARI

L’elenco dei seminari che si terranno presso il dipartimento di Medicina del Lavoro saranno comunicati sul sito www.SunHope.it

E – VISITE GUIDATE NEI LUOGHI DI LAVORO

–   Visite guidate in una fabbrica della durata di circa 3 ore per un gruppo massimo  di 15 studenti (da programmare)

Obiettivo: Individuare  e  sperimentare  il  nesso  logico  che unisce  l’apprendimento teorico, al modo pratico di operare in un luogo di lavoro.

TESTI CONSIGLIATI

– Ambrosi L., Foà V.  “Trattato di medicina del lavoro”- Ed. UTET

– Gobbato F. “Il medico del lavoro :compiti e competenze”-  Ed. PMS

– Casula D. “Medicina del Lavoro” – Ed. Monduzzi

Siti web di consultazione:

– ISPESL www.ispesl.it

Istituto Superiore Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro, organo tecnico-scientifico del S.S.N. per quanto riguarda ricerca, sperimentazione, consulenza, assistenza, alta formazione, informazione e documentazione in materia di prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, sicurezza sul lavoro nonché di promozione e tutela della salute negli ambienti di vita e di lavoro

– INAIL www.inail.it

Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, istituzione deputata a ridurre il fenomeno infortunistico; assicurare i lavoratori che svolgono attività a rischio; garantire il reinserimento nella vita lavorativa degli infortunati sul lavoro

– OSHA-eu http://osha.europa.eu/en

European Agency for Safety and Health at Work, agenzia che si occupa della sicurezza dei lavoratori, la salute e il relativo incremento di produttività attraverso la buona pratica, la formazione e l’informazione, la ricerca

Una risposta a avv0701081