della Seconda Università degli studi di Napoli

Compito di Neurologia del 28/07/08

Cotrufo:

1) Un esempio di patologia da alterata conduzione dei potenziali d’azione lungo gli assoni
2) Un caso con malattia neurologica su base genetica percorrendo il protocollo diagnostico secondo il metodo clinico appreso
3) Una sindrome extra-piramidale ipertonica-ipocinetica
4) Semeiologia della asinergia cerebellare
5) Disturbi della sensibilità per lesione completa della cauda a livello di L1-L2
6) Segni motori da disinibizione frontale
7) Il disturbo della sensibilità nella lesione del ponte
8) La stereoagnosia: cos’è e come si evidenzia
9) Esempi di trasmissione per contagio di encefalopatia prionica
10) Segni e sintomi correlabili con tumori del lobo temporale
11) Tumore caratteristico della Neurofibromatosi di tipo 2 e sua localizzazione
12) Demenza vascolare
13) La lingua nella SLA
14) L’importanza di combattere l’edema citotossico nell’ischemia cerebrale acuta
15) Protocollo diagnostico nel sospetto di CJD
16) Le più frequenti presentazioni cliniche di SM
17) Fisiopatologia e terapia del dolore senza stimolo nell’arto fantasma
18) Sospetto diagnostico in caso di cefalea improvvisa e grave in un soggetto senza storia di cefalea cronica

Tata:

1) Diagnosi di morte cerebrale
2) Epilessia temporale

Neurochirurgia:
-descrivi segni e sintomi del meningioma del tubercolo cavernoso.
-quali sono le malformazioni vascolari più frequenti del snc.
-definisci l’approccio multidisciplinare nei gliomi ad alto grado.
-descrivi segni e sintomi del neurinoma angolo ponto cerebellare.
-descrivi segni e sintomi dell’idrocefalo del lattante.
-descrivi segni e sintomi di meningioma del lobo parietale dell’emisfero dominante.
-descrivi quali sonole principali modalità di esordio delle malformazioni vascolari cerebrali:angioma cavernoso e malformazioni artero-venosa.
-descrivi segni e sintomi dell’ematoma subdurale acuto.
– una complicanza emorragia subaracnoidea è il vasospasmo,descrivi che conseguenza determina.

Neuroradiologia:
-protocollo neuroradiologico dei tumori cerebrali con sintetica motivazione.
-controindicazioni all’esecuzione di un esame di risonanza magnetica.
-protocollo neuroradiologico della mielopatia spondilogena con sintetica motivazione.
-protocollo neuroradiologico dei traumi vertebro-midollari con sintetica motivazione.
-protocollo neuroradiologico dell’ictus ischemico con sintetica motivazione.
-protocollo neuroradiologico delle neoplasie endocraniche con sintetica motivazione.
-indagine di elezione per lo studio della patologia degenerativa dei dischi intervertebrali.
-indagine di elezione x la patologia tumorale del midollo spinale.
-cosa sono le ernie cerebrali interne e quali sono le più temibili.
-adenoma gigante prolattino secernente:descrivi sintomatologia neuroradiologica correlata.

Una risposta a Compito di Neurologia del 28/07/08